Caccia alla beccaccia in Russia

Non esiste una battuta di caccia più interessante per un appassionato cacciatore con il proprio cane della beccaccia europea, che si può trovare in tutta l’Europa, nell’Africa Settentrionale e in Asia. Ma é comunque in Russia che si potrà sperimentare la caccia più bella e coinvolgente. Dopo tutto, il 75% della popolazione delle beccacce si trova in Russia. La caccia alla beccaccia in primavera é offerta in un pacchetto a parte che include la caccia all’urogallo e al gallo forcello. Si comincia subito dopo il tramonto, durante le ultime luci del crepuscolo, quando i maschi volano verso le radure delle foreste o sopra i terreni erbosi alla ricerca di compagne con cui accoppiarsi. In autunno offriamo eccellenti e giornaliere cacce alla beccaccia con cani da caccia in luoghi situati ad una distanza di guida ragionevole a San Pietroburgo, e dove in caso di buona giornata, nella Regione del Kransnodar situata tra le spiagge orientali del mare di Azov e le colline pedemontane delle montagne del Caucaso, un cacciatore può arrivare a puntare fino 20-30 animali al giorno. In questa regione arrivare a puntare fino a 50 animali può essere considerato normale.